La Bottega del Cuoio: qualità artigiana nel cuore di Arezzo

LA BOTTEGA DEL CUOIO

Siamo ad Arezzo, nel 1975, quando Antonio Cappello inaugurò La Bottega del Cuoio. Tutto nasce con la produzione di piccola pelletteria a livello artigianale, prendendo spunto dalle tecniche di lavorazione del pellame che aveva avuto modo di vedere durante un suo viaggio tra Medio Oriente, India e Nepal. Lì dove tutto veniva fatto ancora completamente a mano, con grande maestria, nelle botteghe di strada degli artigiani locali.

Tornato nella sua città, volle intraprendere questo percorso, iniziando a lavorare il cuoio della sua Toscana, il quale tuttavia non presentava ancora la diversificazione di genere e di colorazione presente al giorno d’oggi. Nel 1978 comincia la produzione di calzature, costruite tutt’oggi interamente a mano, una serie di procedimenti che esaltano la bellezza e la longevità del prodotto finito.

Con il passare degli anni e l’evoluzione tecnologica, anche le tecniche di produzione e conciatura del pellame cambiarono in meglio, nel distretto storico di produzione di pelle tra Pisa e Firenze.

Difatti fu possibile iniziare ad utilizzare un particolare tipo di cuoio atossico, conciato al vegetale, ovvero un processo basato sull’utilizzo di tannini naturali provenienti dagli alberi, l’unico in grado di impartire alla pelle proprietà inconfondibili, di renderlo vicino alla condizione di natura, di rispettare maggiormente l’ambiente, di riuscire a coniugare confort, estetica, versatilità di impiego ed unicità del prodotto finale.

Ancora oggi, all’interno della bottega artigiana, è infatti possibile trovare scarpe, cinture, borse e portafogli, che oltre ad essere realizzati con materiali superiori, sono unici nel loro genere, in quanto prodotti in numero estremamente limitato.

Ovviamente, nel corso degli anni, per cercare di offrire sempre qualcosa di nuovo alla clientela, La Bottega del Cuoio ha stretto alcune collaborazioni con altre aziende che operavano nel settore, ma che allo stesso tempo rispettavano dei valori fondamentali: la qualità indiscussa dei pellami utilizzati, conciati al vegetale, e la ricerca della qualità superiore del prodotto lavorato e finito.

Via della Fioraia, 2, 52100 Arezzo AR

0575 23944